Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Giovedì, 03 Maggio 2018 15:03

Fiumicino: inaugurata tensostruttura, prende vita l'area dell'Auditorium

 

È partita ufficialmente l’attività della tensostruttura di via del Faro, allestita accanto all’ex Centrale Enel, futuro Auditorium del Mare. Con oltre 500 mq di spazio e un palco di circa 80 mq questo luogo di aggregazione sarà utilizzato per diverse iniziative: manifestazioni, convegni, concerti, spettacoli, incontri, proiezioni. Illuminata, alta fino a sei metri nel punto centrale, la tensostruttura è realizzata con profili di alluminio anodizzato e telo in Pvc. Questa mattina, davanti a tantissimi bambini di alcune scuole di Fiumicino, si è svolto lo spettacolo di musica napoletana Neacò (Neapolitan Contamination). Stasera alle 21 i musicisti saranno nuovamente in scena, per un concerto aperto a tutti i cittadini. Domani sera, venerdì 4 maggio alle ore 21, l’appuntamento è con "Frastuono", la rassegna delle band musicali del territorio. Sul palco le prime due band, Estik band e Merci Pericolose. L’ingresso, sia oggi che domani, sarà gratuito.

È il primo passo per il completo recupero e la riqualifica dei 20mila metri quadrati dell’area che comprende la ex struttura di via del Faro, disegnata nel 1954 dall'ingegner Riccardo Morandi di proprietà comunale dopo la cessione da parte dell’Enel per circa 600mila euro. Dopo l'acquisizione e il finanziamento di sei milioni di euro ottenuto grazie alla vittoria del bando Periferie della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la sua ristrutturazione, è in corso la progettazione che trasformerà l’ex centrale in un moderno Auditorium.tenda