Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Giovedì, 06 Dicembre 2018 15:02

Protocollo d'intesa tra il Comune e il DIMA La Sapienza: a Fiumicino arriva l'Accademia del Volo

Una scuola di formazione universitaria frutto della sinergia tra l’amministrazione comunale e il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale dell’Università di Roma La Sapienza. È la nuova “Accademia del volo” dove studenti e studentesse potranno specializzarsi nelle materie che riguardano il settore dell’aerospazio e che, al momento, non ricadono nell’offerta universitaria. Il protocollo d’intesa è stato firmato questa mattina nell’aula consiliare del Comune di Fiumicino.

“Questa è per il nostro territorio un’occasione unica – commenta il sindaco Esterino Montino -. Prima di tutto per i nostri ragazzi e le nostre ragazze che potranno accedere ad una formazione di alto livello in un settore a cui Fiumicino è vocata come quello dell’aeronautica”.

“Ma è un’occasione anche per il tessuto economico della città – sottolinea il sindaco -. Le sinergie tra l’Università, il Comune e le forze produttive del territorio saranno incentivate e fondamentali perché l’Accademia del Volo sviluppi professionalità di livello internazionale, con evidenti ricadute sullo sviluppo della città”. “Non ultimo, la nascita dell’Accademia del Volo proprio sul nostro territorio fungerà da polo di attrazione per studenti di tutta la regione, ma anche di quelle confinanti, oltre che di potenziali investitori specializzati nel settore aeronautico ed aerospaziale”.

“Siamo molto fieri di avere instaurato questa collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale (DIMA) della Sapienza – conclude Montino – e siamo certi che la strada intrapresa rinsalderà ulteriormente un rapporto fruttuoso e di crescita del territorio”.

“Il DIMA della Sapienza esprime la massima soddisfazione per il percorso che si apre oggi grazie al Comune di Fiumicino – commenta il direttore del dipartimento, prof. Paolo Gaudenzi -. Il protocollo di intesa di oggi sancisce la determinazione delle due istituzioni di iniziare un percorso di collaborazione con l’obiettivo di promuovere iniziative di formazione e collocamento lavorativo in campo aeronautico nel territorio del Comune di Fiumicino”.

“Saranno sviluppate in particolare iniziative di formazione qualificata per i giovani tra le quali un possibile corso di laurea a indirizzo professionale per tecnici specializzati nel comparto aeronautico – spiega Gaudenzi -. Il DIMA Sapienza raccoglie lo stimolo ad aprirsi ed offrire tutto il suo background di competenze ed esperienze in campo aeronautico e aerospaziale sollecitata dal Comune di Fiumicino che si fa interprete dei bisogni e delle opportunità del territorio e del contesto produttivo operante nel comparto aeronautico e aeroportuale di Fiumicino. Saranno coinvolti gli enti e le imprese operanti nel settore che potranno offrire le competenze indispensabili a percorsi di formazione per professionalità in linea con gli standard previsti dal mondo aeronautico”.

“Un laboratorio di idee e di iniziative, una sorta di “Accademia del volo” operante a Fiumicino nella quale troveranno spazio gli stakeholder – sottolinea ancora il direttore del DIMA - al fine di mettere a sistema sempre più efficacemente realtà operanti nell’aerospazio anche nel più vasto contesto del territorio di Roma e del Lazio con inevitabili effetti positivi e ricadute su tutto il comparto aerospaziale che la Regione ha inserito tra le sue linee di sviluppo e nel quale il DIMA Sapienza vanta una importante tradizione”.

Presente alla conferenza stampa anche il Comitato Promotore per il quale ha parlato l'ing. Andrea Guizzi. "Abbiamo lavorato a questa idea con molta passione e professionalità spiega Guizzi -. Ringraziamo il sindaco per avere colto l'occasione con rapidità. Una proposta che nasce dal territorio e che abbiamo sentito come professionisti che qui vivono e ne avvertono tutte le potenzialità inespresse. E cosa meglio della trasmissione del sapere rappresenta la crescita di una comunità? Per di più in una zona come quella di Maccarese che già rappresenta un'eccellenza". "Laddove eiste un'economia che produce buona occupazione, la speculazione non può attecchire come invece può succedere dove ci sono spazi vuoti - continua -. L'università rappresenta quasi un sogno che si sta realizzando, un momento importantissimo che avrà bisogno di tantissima cura. Noi professionisti che ci siamo messi a disposizione di questo progetto ribadiamo oggi la nostra totale disponibilità alla realizzazione di questo polo, consapevoli delle tante difficoltà". "Ci metteremo cura, dedizione, passione e tutta la nostra professionalità - conclude Guizzi - perché questa diventi presto una realtà del nostro territorio e possa cambiarlo in meglio".

Fiumicino 06 dicembre 2018

 

protocollo uni comune5